Author Topic: La scuderia del castello di Andernach/ The stable of Andernach castle  (Read 1285 times)

Giulia Aldobrandeschi

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 2720
  • Honour: 1
Per lungo tempo Giulia aveva riflettuto sulla necessità di avere al castello una scuderia degna di tale nome. Molte erano le necessità, sia per le esigenze quotidiane, sia per le campagne militari. Nondimeno aveva voluto prendersi il tempo di scegliere con ponderazione, l'impegno era considerevole.
Giunta ad una preliminare decisione, aveva scritto al Barone Berton, il Conestabile del Regno di Aragona, troppe volte aveva sentito decantare la bellezza dei cavalli arabi e si chiedeva come potessero essere incrociati per migliorare i possenti cavalli frisoni.
Attendeva in quei giorni una risposta alla sua missiva. Sorrise ripensandoci, se non altro questa volta non si trattava di abiti....

Quote
Caro Barone Berton,
mi auguro che tutto proceda per Voi per il meglio nel Regno di Aragona, pur se la calura estiva è soffocante fin anche nelle Fiandre.
Vi scrivo per chiedervi un consiglio e un favore. Non temete, questa volta l'argomento è materia più appropriata al Vostro gusto,
seppur non dubito che anche sulla precedente Voi aveste ben precise e circonstaziate opinioni.

Sto cercando dei destrieri e dei palafreni per la scuderia del castello di Andernach, mi chiedevo se riteneste opportuno allo scopo l'acquisto di cavalli arabi
e se poteste procurarmene nel vostro Regno o in quelli contigui. Sarei lieta con l'occasione di avervi gradito ospite ad Andernach ancora una volta.

Un caro saluto


     

For a long time Giulia had reflected on the need to have a stable of the castle worthy of this name. There were many reasons, both for  daily needs, both for military campaigns. Nevertheless, she took some time in order to choose carefully, the effort was considerable.
Reached a preliminary decision, she wrote to Baron Berton, the Constable of the Aragon Kingdom. She had heard so many times
extolling the beauty of Arabian horses and she was wondering how they could be cross breaded to enhance powerful Freisian horses.
She was expecting an answer to her letter in those days. She smiled thinking back to it, at least this time iclothes were not the argument.

Quote
Dear Baron Berton,
I hope that everything is the best for you in Aragon Kingdom, even if the summer heat is stifling also here in Flanders.
I'm writing to ask your advice and your help. Don't worry, this time the subject  is most suitable to your taste, although I don't doubt that you had precise and wise  opinions also about the previous one.

I'm looking for horses and palfreys for  the stable of the Andernach castle.  I wondered if you felt appropriate to purchase Arabian horses and if you could find some for me in your kingdom or in adjacent ones. I would be pleased for the opportunity to have you welcome guest in Andernach once again.

Sincerely,






Verba movent, exempla trahunt - εἶ, γνῶθι σεαυτόν, μηδὲν ἄγαν

(RIP) Berton Berton

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 1471
  • Honour: 0
Re: La scuderia del castello di Andernach/ The stable of Andernach castle
« Reply #1 on: 04 September, 2013, 06:07:49 PM »
Berton trovò la missiva sulla propria scrivania al rientro dal proprio addestramento quotidiano.
Si aspettava qualcosa del genere, avendo scorto lo strano sguardo di Gomez.
Stese rapidamente la risposta.

Berton found the letter on the desk when back from his dayly training.
It wasn't a total surprisa, as the strange glance of Gomez revealed something.
He wrote quickly the answer.

Cara Baronessa,
i cavalli arabi sono decisamente un'ottima scelta come palafreni, un po' meno come destrieri.
Sono perfetti, però, per equipaggiare la cavalleria leggera, specie gli Jinetes ed altri tiratori a cavallo.
Penso di poterne trovare una coppia di razza pura presso i mercanti di Granada e, per quanto ho saputo dire, gli incroci con esemplari più massicci ma meno agili stanno dando ottimi risultati.

Dear Baroness,
arabian horses are excellent palfreys, less suitable as battlehorses.
Good for our Jinetes or other mounted bowmen, and for light cavalry, anyway.
I could find a pure couple at Granada and, as I heard, crossing with other races are giving excellent outcomes.]

« Last Edit: 04 September, 2013, 10:49:30 PM by Berton Berton »

Giulia Aldobrandeschi

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 2720
  • Honour: 1
Re: La scuderia del castello di Andernach/ The stable of Andernach castle
« Reply #2 on: 04 September, 2013, 09:59:27 PM »
Un servitore bussò alla porta del suo studio ed entrò silenziosamente porgendole una missiva.

Giulia riconobbe immediatamente il sigillo e si illuminò in un sorriso, ancor più radioso dopo averne letto il contenuto.
Senza smettere di sorridere scrisse rapidamente una risposta e ordinò che venisse inviata quanto prima.

Quote
Caro Barone Berton,
è con estrema gioia che leggo la vostra missiva.
Vi ringrazio sinceramente per i consigli che mi date e spero ardentemente che riusciate a trovare
i cavalli di cui mi parlate. Confido completamente nel Vostro giudizio.
Rinnovo il mio invito di avervi gradito ospite ad Andernach non appena vi sarà possibile.

Un caro saluto


     


A servant knocked at the door of her office and came silently, handing  her a letter.

Immediately, Giulia recognized the seal and brightened up in a smile, even more shining after reading the content.
Still smiling, quickly she wrote a reply and ordered its shipping  as soon as possible.

Quote
Dear Baron Berton,
it is with great joy that I read Your message.
I sincerely thank you for advices you gave me and I really hope you manage to find
these horses you speak about. I trust completely in Your judgment.
I renew my invitation to have you welcome guest in Andernach as soon as you  can.

Best wishes



 



Verba movent, exempla trahunt - εἶ, γνῶθι σεαυτόν, μηδὲν ἄγαν

(RIP) Berton Berton

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 1471
  • Honour: 0
Re: La scuderia del castello di Andernach/ The stable of Andernach castle
« Reply #3 on: 04 September, 2013, 10:48:13 PM »
La risposta di Berton non si fece attendere

Berton's answer didn't wait time

Cara Baronessa,
la mia ricerca ha avuto fortuna. Gomez vi porterà una bella coppia di cavalli arabi come mio dono, e io non lo avrò fra i piedi per qualche giorno.
I cavalli sono fratelli, quindi è meglio non farli accoppiare fra di loro.
La femmina potrebbe aver bisogno di assistenza per il parto.

Dear Baroness,
my search was lucky, Gomez will drive to you a nice pair of arabian horses as my gift, and I wll be delighted to have him away for some day.
Those horses are brothers, so avoid direct coupling.
The female could need some help for the birth of pets.


[/quote]

Giulia Aldobrandeschi

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 2720
  • Honour: 1
Re: La scuderia del castello di Andernach/ The stable of Andernach castle
« Reply #4 on: 05 September, 2013, 09:46:10 AM »
Era mattina, Giulia era nel suo ufficio, quando le venne in mente che era passato qualche giorno da quando aveva scritto al Barone Berton. "Non essere impaziente", mormorò.
Buffa coincidenza in quel mentre sentì bussare alla porta e Sir Andries entrò, gli occhi che brillavano di eccitazione come mai Giulia si ricordava di aver visto.

"Perdonatemi, Milady, ma dovreste proprio venire nella corte principale del castello...", le disse tutto d'un fiato guardando verso la porta.

Giulia annuì, appose il sigillo alla lettera che aveva appena finito di scrivere e lo seguì curiosa di quell'insolito comportamento.

Arrivata nel cortile, sgranò gli occhi a sua volta. Un uomo mai visto prima attendeva a fianco di un buon cavallo, ma nulla in confronto allo splendore degli altri due che recava con sé.

Vedendola si inchinò e con un sorriso enigmatico le disse "Da parte del Barone Berton, Vostra Grazia", porgendole al contempo una pergamena.

Giulia sorrise e lesse prontamente. Non mancò di notare alcuni dettagli di quella breve missiva e ricambiò il sorriso enigmatico dell'uomo. Ma era tale la magnificenza e la sorpresa per quel dono, che il suo sorriso si fece subito radioso e si avvicinò alla coppia di cavalli per accarezzarli, dimentica di tutto.

"Semplicemente splendidi, Sir Gomez. Più tardi vi consegnerò una missiva per il Barone", poi rivolgendosi a Sir Andries, aggiunse, "Per favore, Sir Andries, provvedete affinché quest'uomo venga ristorato come si conviene dopo un viaggio dalle lontane terre di Aragona."

Dopo un ultimo sguardo ai cavalli ritornò nel suo studio per scrivere al Barone.

Quote
Caro Barone Berton,
non so perché vogliate allontanare da voi il vostro aiutante, ha assolto al suo compito con ogni cura.
Da parte mia non so quali parole trovare per ringraziarvi, per il tempo, i consigli e il dono che mi avete fatto... eppure devo trovarne.
Mai ho visto esemplari così belli in alcuno dei miei viaggi. Mirabile è la loro eleganza e splendidi i colori dei loro manti, sicuramente non avreste potuto indovinare meglio i miei gusti.
Non vedo l'ora di provarne l'andatura, ma ora è meglio che riposino.

Grazie, semplicemente grazie.

Spero di avere presto l'occasione di ringraziarvi di persona. 


     


It was morning, Giulia was in her office, when she remembered that it had been some days since she wrote to Baron Berton. "Do not be impatient", she murmured.
Funny coincidence, in that moment somebody knock at the door and Sir Andries came in, his eyes shining with an excitement as
never Giulia remembered have seeing.

"Forgive me, Milady, but you should really come in the main court of the castle...", he said, in one breath, looking toward the door.

Giulia nodded, affixed the seal to the letter she had just finished writing and followed him curious about his really unusual manners.

When in the courtyard, her eyes widened in turn. A man never seen before was waiting alongside a good horse, but nothing compared to the splendor of the other two beside it.

Seeing her he bowed and with an enigmatic smile said "On behalf of the Baron Berton, Your Grace", while handing her a scroll.

Giulia smiled and read promptly. She don't fail to notice some peculiar details of that letter and smiled enigmatic to man in turn.
But such big was the magnificence and the surprise for that gift, that her smile became shining and immediately she walked toward
the pair of horses to caress them. "Simply wonderful, Sir Gomez", then turning to Sir Andries, she added, "Please, Sir Andries, provide so this man find rest as expected after a journey from distant Aragon lands."

After a last look at the horses she returned to her office to write to the Baron.

Quote
Dear Baron Berton,
I do not know why you want to have away from you, your assistant, he has fulfilled his task with great care.
For my part I don't know what words to find to thank you for the time, the advice and the gift you have given me... but I have to find.
Never I have seen so beautiful specimens in any of my travels. Wondeful is their elegance and beautiful the colors of their coats, surely
you would not have guessed my tastes better. I could not wait to try their walks, but now is better than they rest.
Thank you, simply, thank you.
I hope to have soon the opportunity to thank you in person.




Verba movent, exempla trahunt - εἶ, γνῶθι σεαυτόν, μηδὲν ἄγαν