Author Topic: Prima assemblea del popolo Bavarese  (Read 4010 times)

Norberto Gonzaga

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 34
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #15 on: 29 October, 2011, 07:08:23 PM »
Con estremo stupore ascoltò quello scritto da Iohannes e, appena Iohannes si sedette, andò a parlare con lui. Finita la discussione andò subito a esporre i suoi dubbi all''assemblea <<Questa cosa non è corretta, e non è gestibile. Come detto prima a Iohannes la Costituzione è nata per far si che tutti siano uguali e per fa si che questo sia vero non si possono mettere articolo ad personam. Questo non per sminuire James Broden, ma perchè proprio per natura della Costituzione tutti devono essere uguali e pari, quindi un caso del genere potrebbe compromettere eventuali altri riconoscimenti che potrebbero essere dati nel futuro e quindi giustamente anche quelle persone potrebbe volere il loro posto nella Costituzione. Secondo me è giuto che venga dato il riconoscimento a James Broden, ma se gli si vuole dare poteri di rappresentenza o di altro genere è compito del Governo concedergli tali poteri tramite una legge, un annucio comunicando tale scelta e i poteri conferiti. Questo oltre al fatto appunto che una proposta del genere di fatto renderebbe anche molto difficile apportare modifiche agli eventuali incarichi che gli si vogliono dare oltre al fatto che per apportare una modifica occorre comunque una votazione del 75% dell'Assemblea dei Cittadini. Se si vuole dare un incarico a James Broden, cosa a cui io non sono contrario, si deve fare attraverso una semplicissima legge in modo che sia anche molto più gestibile dal Governo.>>

Detto questo propose secondo lui il testo completo della Costituzione.

Quote from: ”Proposta di Costituzione”
1) La Repubblica di Baviera è una nazione libera ed indipendente. Tutti i suoi cittadini sono uguali davanti alla legge, non vi sono né servi né padroni. Chiunque che voglia contribuire al bene comune sarà accettato nello stato, avrà uguali diritti ed accesso alle cariche pubbliche.

2) La sovranità appartiene al popolo, che viene applicata nell’elezione del Console della Città di Monaco e dall’Assemblea dei Liberi Cittadini.

3) Le lingue ufficiali della Repubblica sono l'italiano e l’inglese.

4) Il Console è garante delle istituzioni della Repubblica e detiene il potere esecutivo, ed è l’unico a poter dichiarare trattati di pace e editti di guerra.
Il Console deve nominare nei primi giorni del suo mandato i collaborati quali ad esempio: Podestà,  Capitano delle Guardie, Giudice, ecc. i quali governeranno il regno per conto del Console.
Il Console ha il compito di coordinazione tra tutti i poteri dello stato e ne fa da garante, in prima persona, ma non come unica persona, in caso di sparizioni di qualsiasi tipologia di bene dalle cassi statali.
Ha facoltà di porre il “veto” sugli editti emanati dai suoi collaboratori e in caso di urgenza e necessità di non poter riunire l’Assemblea decisionale in tempi brevi ha anche la facoltà di emanare editti d’urgenza che comunque devono essere posti al vaglio dell’Assemblea.
Il Console è l'unico che può concedere encomi, medaglia al valore, o riconoscimenti in genere. I riconoscimenti possono essere proposti da membri del Governo, dal Console, dall'Assemblea dei Cittadini o da un qualsiasi cittadino della Citta di Monaco. Sarà compito del Console, sentito il parere non vincolante dell'Assemblea dei Cittadini, a decidere se concedere il riconoscimento o meno. I riconoscimenti concessi non possono essere revocati se non con giustificati motivi come ne sono ad esempio il tradimento, l'effettuare una rivolta contro la Città di Monaco. Sarà compito del Console comunicare o revocare i permessi e dovrà farlo sia nel forum nell'area del Palazzo Reale sia nel gioco attraverso l'"Annuncio del Reggente".

5) Il Console rimane in carica per 2 mesi.

6) I candidati che vorranno candidarsi a Console dovranno scriverlo in messaggio al Podestà in carica, o in caso questo non fosse nominato al Console stesso. L’ultimo termine per la candidatura a Console è il 24 del secondo mese, il 25 successivo il Podestà tramite un Annuncio dichiarerà tutti i candidati al Il 26 successivo inizierà una votazione di 24 ore sul forum al termine delle quali si deciderà il nuovo Console.
Il passaggio di consegne avverrà l’ultimo giorno del mese.

7) Il potere legislativo è tenuto dall'Assemblea dei Liberi Cittadini. L’Assemblea si riunisce ogni mese, e delibera sulle leggi. Una decisione dell'Assemblea è da considerarsi irrevocabile, a meno che un'Assemblea successiva non decida altrimenti. Le decisioni dell’Assemblea verrano rese vincolanti con un Editto da parte del Console in carica.

8 ) I requisiti per entrare nell’Assemblea sono:
a.    aver pagato le giuste tasse;
b.    avere un'età superiore ai 21 giorni;
c.    avere la residenza a Monaco.

9) Il potere giudiziario è tenuto dal Giudice. Le sue sentenze sono inappellabili, a patto che si riferiscano a leggi o decreti emanati dopo la conclamazione a Console di Norberto I Gonzaga.
In caso di manifestata incompetenza o corruzione, il Console può rimuoverlo dall'incarico e deve entro 5 giorni trovare un sostituto.

10) Il potere militare è tenuto dal Capitano della Guardia. I suoi incarichi sono:
a.    di organizzare attacchi e difese;
b.    di muovere l'armata Repubblicana entro ed oltre i confini in aiuto agli alleati o per guerre in accordo con il Console;
c.    impedire le rivolte contro la sovversione dell’ordine costituzionale e contro la Costituzione stessa.
In caso di manifestata incompetenza o corruzione, il Console può rimuoverlo dall'incarico e deve entro 5 giorni trovare un sostituto.

11) Le leggi, gli editti e i regolamenti emanati dal Console o dai suoi collaboratori  non   possono andare contro questa Costituzione e contro le regole di Medieval.

12) La modifica della presente Costituzione è possibile da parte dell’Assemblea dei Liberi Cittadini la quale dovrà votare la nuova Costituzione con il 75% dei voti favorevoli.

DISPOSIZIONI TRANSITORIE FINALI

I. Con l’entrata in vigore di questa carta costituzionale tutte le leggi, gli editti emanati prima sono da considerarsi nulli.

II. L’allegato A fa parte integrante della Costituzione fino a che l’Assemblea, o il Governo, non legiferino in merito.

Quote from: ”Allegato A”
Monaco has an open market to anyone and any kingdom with the following price conditions:

Iron – 3 Coins.
Wood – 3 Coins.
Bread – 3 Coins.
Milk – 2 Coins.
Meat – 7 Coins.
Mulberry – 1 Coins.
Hay – 1 Coins.
Wheat – 3 Coins.
Mulberry leaf – 1 Coins.
Manure – 1 Coins.
Hoe blade – 24 Coins.
Hatchet blade – 24 Coins.
Pickaxe hardhead – 37 Coins.
Knife blade – 24 Coins.
Hoe – 65 Coins.
Hatchet – 60 Coins.
Pickaxe – 75 Coins.
Knife – 45 Coins.
Iron bucket – 45 Coins.

Used Items. These should be reduced in price depending on the % used.
Failure to comply will result in confiscation of items and they will not be returned.
« Last Edit: 29 October, 2011, 07:09:57 PM by Norberto Gonzaga »


Guarino

  • Guest
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #16 on: 29 October, 2011, 07:46:14 PM »
Ascoltò il discorso di Norberto e, presa la parola disse <<Non posso che concordare con Norberto Gonzaga. Non sono contrario a ivestire James Broden di un particolare ruolo all'interno dello stato, ma questo deve accadere previa votazione dell'assemblea tutta, e se si sarà raggiunta la maggioranza necessaria, si potrà procedere all'investitura>>

(RIP) Iohannes Gutenberg

  • General group
  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 64
  • Honour: 0
  • Nemo me impune lacessit
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #17 on: 29 October, 2011, 08:02:44 PM »
<<Ed allora sia, che venga emanata una legge a parte. Ad ogni modo, credo che la costituzione sia al momento ottima, a parte il fatto che potrebbe risultare più leggibile se si accorpassero gli articoli 5 e 6 che, tra l'altro, parlano entrambi delle modalità di successione.
Questo può comunque aspettare, per adesso l'importante è approvare una costituzione prima di un eventuale attacco da parte del Ducato di Savoia.
Passiamo dunque al voto.>>

Iohannes prese poi un pezzo di pergamena e lo depositò sul tavolo centrale, dove si tenevano le orazioni. Era possibile leggere "Voto a favore della carta costituzionale proposta da Norberto Gonzaga; Voto a favore di una legge che accordi a James Broden il titolo di Ultimo Re Incoronato ed i connessi - simbolici - poteri ".


(RIP) Gianpaolo Ruggiero Panetta

  • General group
  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 87
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #18 on: 30 October, 2011, 06:28:54 PM »
Ascoltò il discorso di Norberto e, presa la parola disse <<Non posso che concordare con Norberto Gonzaga. Non sono contrario a ivestire James Broden di un particolare ruolo all'interno dello stato, ma questo deve accadere previa votazione dell'assemblea tutta, e se si sarà raggiunta la maggioranza necessaria, si potrà procedere all'investitura>>

Norberto Gonzaga

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 34
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #19 on: 30 October, 2011, 06:42:58 PM »
<<Io Norberto Gonzaga Cittadino di Monaco, voto a favore della carta costituzionale, a favore della Legge che accordi a James Broden il titolo di ultimo Re Incoronato.>> dopo aver pronunciato queste parole di fronte al tavolo centrale prese la penna e firmò per il documento. Si andò a sedere in attesa di vedere se ci fossero stati altri cittadini a firmare per questo importante momento della storia della Città di Monaco.


(RIP) Gianpaolo Ruggiero Panetta

  • General group
  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 87
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #20 on: 30 October, 2011, 06:47:28 PM »
<<Sono anche io favorevole alla carta costituzionale ed ad accordare a Broden il titolo>>

(RIP) David Gutenberg

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 4
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #21 on: 30 October, 2011, 09:15:45 PM »
<<Sono anche io favorevole alla carta costituzionale ed ad accordare a Broden il titolo>>

(RIP) Federico Gonzaga

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 2
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #22 on: 30 October, 2011, 09:19:10 PM »
<<Sono anche io favorevole alla carta costituzionale ed ad accordare a Broden il titolo>>


Sisto V

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 119
  • Honour: 0
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #23 on: 30 October, 2011, 10:36:00 PM »
Avvicinandosi a passo incerto, avvolto nei suoi vestiti di stracci, il giovane Primo de' Pimpi, detto Pimpo, umile boscaiolo che sognava un futuro al servizio del Divino e del Popolo Bavarese, pronuncio' queste parole: <<Sono anche io favorevole alla carta costituzionale ed ad accordare a Broden il titolo. Questa Carta porta uguaglianza in terra ed e' quindi voluta dal Divino, che uguali ci ha creati!>>.
Firmato il documento, si ritiro' in preghiera lodando l'Altissimo per aver dato alla Citta' di Monaco ed alla Baviera tutta delle guide tanto sagge.
Sommo Pontefice di Santa Romana Chiesa
Rettore del Pontificio Seminario Teologico di Roma

picture removed by CrazyToe
signature was not edited despite friendly request

(RIP) Iohannes Gutenberg

  • General group
  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 64
  • Honour: 0
  • Nemo me impune lacessit
Re: Prima assemblea del popolo Bavarese
« Reply #24 on: 04 November, 2011, 02:58:47 PM »
<<Sembra che si sia raggiunta l'unanimità: la costituzione proposta è stata accettata a pieni voti. Chiedo che la legge riguardante Broden sia emanata dal Console tramite editto, e che la stessa cosa sia fatta per la Carta Costituzionale. Le elezioni, come da costituzione, avranno luogo il 25 Novembre; nel frattempo il console ad interim sarà Norberto Gonzaga.
Assieme alle elezioni, nella prossima assemblea discutere anche della situazione finanziaria del regno e delle calmiere, e di ogni altra questione che desidereranno trattare i concittadini.
L'assemblea è sciolta: torniamo dunque alle nostre case.>>