Author Topic: Residenza del Marchese Jacob  (Read 4445 times)

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: Residenza del Marchese Jacob
« Reply #30 on: 06 October, 2011, 03:19:02 PM »
Il Barone Capoferro rimase spiazzato a quella proposta del Sovrano, l'espressione attònita che si disegnò sul di lui viso era eloquente. L'imponente mole di pensieri che gli circolavano nella testa lo costrinsero a concedersi qualche attimo, prima di replicare con tono sorpreso: << Vo-vostra Maestà, voi m'onorate con cotanta fiducia. Pe'mme sarebbe 'n privilegio poté servì lo Regno de Sardegna e Corsica nella maniera che indicate >>. Alceste prese fiato, si era reso conto di aver risposto d'impulso e voleva concludere il suo dire in maniera consona. Quindi si fece serio, composto, adatto a quel momento, e aggiunse: << Sire, vi garantisco che metterò anima e corpo in questi incarichi pur di non deludervi >>. Il Barone era tornato a sedere composto sulla sua sedia, la schiena dritta, le mani sui braccioli; il suo sguardo, fisso su quello del Re, denotava profonda determinazione.

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: Residenza del Marchese Jacob
« Reply #31 on: 06 October, 2011, 04:59:13 PM »
"Ottimo Barone..se non vi spiace devo lasciarvi la mia devo dirigermi al più presto a Palermo sarò di ritorno il prima possibile...queste sono le chiavi del forte Bas Serra"

disse porgendo le chiavi del forte per poi dirigersi verso la porta
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: Residenza del Marchese Jacob
« Reply #32 on: 06 October, 2011, 05:07:07 PM »
Alceste prese in consegna il mazzo di grosse chiavi, il cui peso era di per sé notevole. Quando il Re s'alzò per avviarsi lui l'imitò ma restò con il capo chinato quando proferì: << Ve ringrazio Sire, buon viaggio e a presto rivedervi >>. Pochi istanti dopo il Re aveva varcato l'uscio della stanza, così il Barone percorse lo stesso tragitto e superato anch'egli l'uscio trovò Hans ad attenderlo. Alceste ringraziò il servo ancora una volta, poi si avviò lungo i corridoi diretto all'uscita.