Author Topic: A mangiare in compagnia  (Read 2116 times)

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
A mangiare in compagnia
« on: 28 September, 2011, 01:32:37 AM »
Dopo poco tempo i tre giunsero finalmente nella piazza Trestamara dove si trovavano le botteghe,le osterie e il mercato della città.Hans l'invitò ad entrare nell'osteria cinghiale la quale era la più famosa di tutta la città per le pietanze gustose e le porzioni abbondanti.Una volta seduti al tavolo Hans aspettando che l'oste venisse da loro iniziò a conversare

"Barone...e madame cosa ci fate se posso chiedervi qui nel regno di Sardegna?immagino siate lontani delle vostre terre cosa vi porta qui nella nostra bell'Isola?"
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #1 on: 28 September, 2011, 02:13:01 AM »
Il Barone Alceste Capoferro e la sua assistente Giordana Basile seguirono Hans von Wettin per le vie di Cagliari. Quando misero piede in Piazza Trestamara il viso di lei si illuminò di curiosità, quello di lui si fece attento giacché i luoghi affollati sono soliti offrire dimora ai male intenzionati. A onor del vero Alceste non si fidava poi molto nemmeno del loro cicerone, ma pensò che condividere questa preoccupazione con Giordana non avrebbe portato ad alcun vantaggio.

Ambedue seguirono quindi l'invito ad entrare nell'osteria. Poco prima di varcare l'uscio Alceste notò che nonostante la recente insegna in legno che recitava "Il Cinghiale", appesa a un'asta con due catenelle, si potevano ancora distinguere scolpite su una parete e poi grossolanamente rimosse le lettere di quello che probabilmente era stato il nome precedente della locanda: "Su Porceddu". Evidentemente la nuova gestione non puntava sull'immagine tradizionale per attirare la clientela.

All'interno dell'osteria Hans scelse e indicò loro un tavolo. Quando furono prossimi alla sistemazione Alceste si pose dietro una sedia e la tirò a se invitando la giovane Giordana ad accomodarsi. Lei ringraziò con garbo, lui terminato il cerimoniale prese posto a sua volta.

"Barone...e madame cosa ci fate se posso chiedervi qui nel regno di Sardegna?immagino siate lontani delle vostre terre cosa vi porta qui nella nostra bell'Isola?"


Giordana, col suo solito fare brillante e schietto tipico della giovane età, volse lo sguardo raggiante su Alceste e aprì la bocca per rispondere ma non emise alcun suono, freddata da un'occhiata severa del Barone. << Io e il Signore di cui sono umile servitrice, il Barone Capoferro, veniamo dalla penisola, come poc'anzi vi spiegammo >>, esordì lei  solo dopo alcuni istanti, in maniera generica e con fare pacato, per concedersi il tempo di pesare bene le successive parole. << Siamo venuti qui per rendere servigio al Regno, giacché ha fama d'esser terra che sa offrire moltissime opportunità >>, aggiunse soddisfatta, sensazione che in lei crebbe quando scorse sul viso di Alceste un espressione di approvazione. << Piuttosto messere >>, prese la parola il Barone: << nun c'avete ancora detto gniente de vossia, apparte'r nome >>, aggiunse moderando il tono, accortezza che gli rese arduo l'ulteriore sforzo di esprimersi in modo corretto.

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #2 on: 28 September, 2011, 02:44:52 AM »
Hans ascoltò la ragazza con un sorriso enorme

"Avete ragione madame,e chi più di me può testimoniarvi che questa terra offre molte opportunità"

rispose alle parole della raggazza rimanendo sempre sorridente.Quando però il barone si rivolse a lui domandandogli chi fosse si strinse nelle spalle  dubbioso se rispondere oppure no

"Avete ragione Barone, sono il servo fidato del Marchese di Oristano ,Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn padre Jacob Fugger d'Este
"

disse in fine.
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #3 on: 28 September, 2011, 11:54:22 AM »
Alceste e Giordana ascoltarono con stupore la risposta di Hans in merito all'identità del suo padrone. << Marchese, Conte, Signore, deve essere una persona davvero importante questo Giacobbe Fuggherdeste >>, osservò lei con tono entusiasta, tanto da indurre un paio di clienti seduti a un tavolo vicino, bassi, atletici, mòri, e con baffi folti come le loro sopracciglia, a voltarsi verso di loro. << Fate attenzione regazzì >>, rimproverò lui senza severità: << Ha detto anche padre, deve èsse'n Sacerdote >>, aggiunse lui con tono neutro, senza voler affidare a quell'osservazione alcuna intonazione, né di compiacimento né d'astio. Alceste volse di nuovo l'attenzione su Hans e disse: << Me farebbe piacere conoscelo >>. Giordana gli fece eco con il consueto atteggiamento sognante: << Si, sarebbe sicuramente un'esperienza interessante. Potete organizzare un incontro al Barone? >>.

Nel frattempo fece la sua apparizione l'oste, un omino basso, robusto, con un abbondante sorriso a colorargli il viso.
<< Sallutte a vvoi ssignnorri e ssignnorra, ccossa vvi pportto? >>, Giordana ebbe un appena accennato scoppio di riso, una specie di sbuffo, facilmente scambiabile per uno starnuto. Subito si coprì la bocca con la mano e chinò il capo per non incontrare lo sguardo dell'Oste. << Salute >>, le venne incontro Alceste, cercando di nascondere la volontà di esprimere la sua rassegnazione all'imbarazzo che riusciva a provocargli la giovane. Giordana si era ricomposta subito, e sollevando il viso replicò: << Grazie Barone >>. << Carne, pe'ccortesia >>, disse Alceste rivolgendosi all'oste. << Pesce, per me >>, aggiunse Giordana. << E vino >>, disse ancora lui. << Bianco >>, precisò lei. << E rosso >>, completò lui. L'oste per un istante li guardò perplesso, poi fece spallucce e volse l'attenzione si Hans.

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #4 on: 28 September, 2011, 12:30:20 PM »
Hans trattenne a stento le risate sentendo come la ragazza pronunciò il nome del suo padrone,sicuramente se ci fosse stato anche lui in quel momento si sarebbe messo a ridere anche lui.Dopo essersi ricomposto il giovane ascoltò la richiesta del barone e della ragazza che chiedevano un incontro con il suo padrone,purtroppo però non riuscì a rispondere dato che arrivò l'oste per prendere le ordinazioni.Anche in questo caso Hans dovette trattenersi per non ridere alla simpatica scenetta che i due facevano, ognuno voleva il contrario dell'altro,infine l'oste si rivolse a lui

"Per me portatemi un misto di carni e un bel boccale di birra"

disse all'oste che subito si avviò verso le cucine.Hans riportò la sua attenzione sulle due nuove conoscenze

"Certamente,vi organizzerò un incontro con il mio signore,ne sarà felicissimo..solo che dovrete pazientare per qualche settimana,in questo momento si trova a Roma in conclave per eleggere il nuovo papa...se comunque avete bisogno di qualcosa potete fare affidamento su di me"

Terminato di parlare Hans osservò bene il barone...che gli sembrava essere un nobile decaduto che un nobile con terre e ricchezze...che fosse lui colui che avrebbe potuto aiutarlo?
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #5 on: 28 September, 2011, 01:12:10 PM »
Alceste e Giordana, al termine dell'ordinazione, si guardarono con aria di sfida, poi lui sorrise divertito e il viso di lei tornò a illuminarsi.
<< Oh, che peccato >>, disse lei delusa nel sentire dell'assenza del parroco. << Ora chissà quanto dovremo aspettare, la nomina di un Papa non sembra proprio una questione da poco >>, commentò indirizzando il suo dire verso Alcese. << Sapevo ch'era malato, vojo dì l'attuale Pontefice, ma nun m'era giunta voce der Conclave, dev'èsse cominciato mentre viaggiavamo >>. << Vedete messer Confèttin >>, esordì lui all'indirizzo di Hans, ma fu interrotto da un calcio arrivatogli da sotto il tavolo. << Ahio! >>, esclamò volgendo l'attenzione su Giordana con aria da vittima, lei lo fissava sdegnata e piena di imbarazzo per quanto da lui detto. Alceste inarcò le sopracciglia, poi sospirò e facendo spallucce tornò a parlare ad Hans: << Dicevo, avemo reperito'n alloggio, e pensavamo de picconà la cava de fero per comincià a portallo in giro pe' 'a penisola 'n cerca de acquirenti >>. << Io non piccono di certo, lo farebbe lui, io mi occuperò della cap ... >>, volle tentare di precisare lei, ma Alceste la interruppre: << Eh-hem >>, si schiari la voce lui con eccessivo vigore, la mano davanti alla bocca chiusa a pugno. Giordana sospirò: << ... della Loggia del Barone >>, lui annuiva compiaciuto, lei lo guardava perplessa.

Intanto l'oste portò da bere, due caraffe di vino, uno bianco e uno rosso, e la birra di Hans. Alceste riempì il bicchiere di Giordana col bianco, poi si servì da sé il rosso.


<< 'nsomma, de bisogni ce n'avemo a mucchi, ma niente che nun potemo gestì >>, spiegò lui, sicuro del fatto suo, prima di bagnarsi le labbra col vino per saggiarne il gusto. << Però nun è che la cosa debba pe'forza èsse definitiva, vojo dì, se c'è bisogno noi semo a disposizione, me spiego? >>, concluse lui con aria rilassata mentre soddisfatto della bevanda vuotava metà del recipiente in un solo sorso.

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #6 on: 28 September, 2011, 05:01:45 PM »
Hans ascoltò attentamente le parole della ragazza e del barone,la sua concentrazione non diminuì nemmeno quando l'oste gli porto il bocca di birra che egli sorseggiò subito,quando i due terminarono di parlare e dopo un'altro sorso di birra Hans gli rispose

"La miniera di ferro porta ottimi guadagni,se volete vi posso anche dire dove trovare un'aquirente che compra gradi quantità di ferro per il suo mestiere"

essere il braccio destro del suo padrone gli aveva permesso di conoscere gente in tutta Europa.

"Barone vorrei invitare più tardi voi e la vostra serva presso la residenza del mio signore,un nobile straniero deve essere trattato con tutti gli onori possibili e se mi dite dov'è si trova la vostra residenza vi manderò dei doni di benvenuto"

terminato di parlare tornò a bere.
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #7 on: 28 September, 2011, 05:47:20 PM »
"La miniera di ferro porta ottimi guadagni,se volete vi posso anche dire dove trovare un'aquirente che compra gradi quantità di ferro per il suo mestiere"

Alceste posò il bicchiere e si fece attento, lentamente il peso del corpo si spostò in direzione del suo interlocutore:
<< Esimio messere, se me concedeste 'sto lusso me fareste 'n'enorme cortesia >>, proferì quasi sottovoce e con tono grato. Giordana osservò la reazione del Barone e sorrise lieta, felice di vederlo appagato. << Ad ogni modo vi ringraziamo per la vostra gentilezza, e rinnoviamo la nostra volontà di metterci al servizio del Regno, se si dovesse presentare la necessità >>, disse Giordana soddisfatta, con Alceste che annuiva compiaciuto.

"Barone vorrei invitare più tardi voi e la vostra serva presso la residenza del mio signore,un nobile straniero deve essere trattato con tutti gli onori possibili e se mi dite dov'è si trova la vostra residenza vi manderò dei doni di benvenuto"

Alceste corrucciò la fronte confuso:
<< Serva? Quale serva? >>. Giordana sospirò posando lo sguardo verso il basso, poi mestamente sollevò una mano per attirare l'attenzione. << Ah lei? No, che serva, e che me farei trattare così da 'na serva? Nun sia mai >>, gesticolava terribilmente, forse nel timore che Giordana potesse più tardi fargliela pagare. La ragazza, dal canto suo, prese la replica di Alceste come un atto di rispetto e abbassata la mano lo fissò in viso con espressione profondamente grata. Ma lui aggiunse: << Dama Basile è la mia assistente, come posso spiegavve ... è come 'n braccio afflitto da 'n crampo ... me fa male, ma nun posso fa praticamente gniente senza er braccio, capite? >>. Giordana, sentendosi paragonare a un braccio dolente, per qualche attimo lo guardò male. Poi però superò l'orribile paragone arrivando all'essenza dell'elevata considerazione che Alceste aveva di lei: nonostante il suo orgoglio non nascondeva i suoi limiti, se si trattava di rispettare il patto che avevano stipulato. Quindi tornò a sorridere serena. << Siamo onorati Messere di poter accettare il vostro invito, la vostra cortesia non ha limiti. Il Barone la apprezza moltissimo >>, espose lei con tono pacato, lui annuiva. << Quanto alli doni sarebbero pure ben accètti, ma nun saprei divve dove mannalli, la residenza l'abbiamo ma c'avete intercettato prima che la trovassimo >>.

In quel mentre fece il suo ingresso l'oste recando seco le ordinazioni effettuategli. Giordana aveva terribilmente fame ma non voleva dare spettacolo di sé, quindi si diede un contegno. Qualto ad Alceste, ringraziato l'Oste, prese a mangiare senza fretta, non perché gli mancasse l'appettito, bensì perché era solito masticare molto e quindi impiegare un'infinità di tempo per terminare un pasto.
« Last Edit: 28 September, 2011, 05:49:36 PM by Alceste Capoferro »

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #8 on: 28 September, 2011, 06:08:53 PM »
Hans ascoltò le parole dei due e poco prima che l'oste arrivò gli rispose sorridendo

"Barone e signora allora farei così dopo mangiato andate pure a cercare la vostra residenza e poi verso sera raggiungetemi al palazzo che si trova poco fuori le mura della città"

terminato di parlare porse una cartina per facilitare i due a trovare il castello,subito dopo arrivo l'oste con le portate di cibo e i tre iniziarono a mangiare
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #9 on: 28 September, 2011, 06:32:13 PM »
<< Sta bene >>, commentò Alceste alla proposta di Hans. Quando egli porse la mappa fu Giordana a prenderla in consegna. << Non sappiamo davvero come ringraziarvi messere, siete un angelo >>, proferì lei accompagnando il dire con un sorriso sincero.

Lì la conversazione s'arrestò, ormai tutti presi a mangiare e bere. Giordana si serviva delicatamente delle posate per pulire via le spine dal pesce prima di portarlo alla bocca. Alceste trangugiava mezzo bicchiere di vino a ogni boccone, tanto da attingere a gran parte della caraffa di rosso quando quella di bianco era ancora mezza piena. Ma l'apparenza che i due mostravano, lei delicata e posata, lui burbero e selvaggio, paradossalmente celava la vera natura di entrambi. E quando Hans, concentrato sul suo piatto, udì un accennato rutto, istintivamente sollevò l'attenzione sul Barone, che a sua volta osservava severo Giordana, la quale divertita si copriva la bocca con la mano.
<< Scusate >>, disse imbarazzata e Alceste sorrise intenerito. << Annamo bbene >>, borbottò lui scuotendo il capo con aria colma di sarcasmo.

Quando tutti ebbero concluso di mangiare l'oste tornò a far loro visita, prima ritirando i piatti vuoti, poi educatamente ad esigere il pagamento dovuto. Alceste d'istinto, così come il suo orgoglio lo governava, mise mano al sacchetto delle monete, dal quale estrasse denaro a sufficienza per coprire il costo di quanto avevano mangiato tutti e tre.

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #10 on: 28 September, 2011, 06:36:01 PM »
"No no no Barone"

Disse Hans quando alla fine del pasto vide il Barone apprestarsi a pagare il conto del banchetto appena consumato

"Barone non me ne vogliate ma per oggi siete mio ospite e dunque pago io non sarebbe corretto nei vostri confronti di ospite"

terminato di parlare porse un sacchetto di monete all'oste e si avviò alla porta per salutarli.
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio

(RIP) Alceste Capoferro

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #11 on: 28 September, 2011, 07:14:39 PM »
<< Essia, ma solo pe' stavorta >>, replicò Alceste riponendo le sue monete nel sacchetto. Sia lui che Giordana si alzarono assieme a Hans, lui si soffermò al cospetto dell'oste facendo i complimenti al cuoco, lei seguì fino all'uscio Hans per ringraziarlo. << Conoscervi messere è stato un vero piacere, grazie per averci offerto da mangiare >>, disse lei con tono cortese, poi accennò un inchino. << Sottoscrivo >>, aggiunse Alceste quando poco dopo li raggiunse. << A dopo dunque >>, sentenziò lui, e mentre lei accompagnava un cenno della mano a un sorriso i due si congedarono da Hans avviandosi lungo le vie della città in direzione della periferia dove avrebbero trovato, secondo le indicazioni ricevute, la loro nuova dimora.

<< Non è meraviglioso aver incontrato una persona tanto generosa sul nostro cammino già il primo giorno? E chissà che tipo sarà il suo padrone >>, esordì lei dopo che avevano messo un po' di distanza tra loro e Hans. Alceste la guardò serio, poi accennò un sorriso in onore della di lei ingenuità. << Mia cara, fin'ora quell'omo ha dimostrato solo du' cose: d'avé un nome strano e d'avé abbastanza denaro per pagà er pasto >>, spiegò lui mentre tornava a osservare davanti a sé. Giordana lo guardò intrerrogativa: << Quindi non vi fidate? >>, domandò incuriosita. Lui reagì facendo una smorfia, palesando la sua indecisione: << Nun è che nun me fido de lui, nun fatene 'na questione personale, è che so' abituato a èsse cauto >>. Giordana annuì: << Male non fa >>, e lui le sorrise.

Insieme percorsero le vie della città puntando nella direzione ove era stato detto loro che avrebbero trovato la loro capanna.


..........................................................................

http://www.medieval-europe-rp.eu/index.php?topic=4905.0

(RIP) Jacob Fugger d'Este

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 303
  • Honour: 0
Re: A mangiare in compagnia
« Reply #12 on: 28 September, 2011, 10:37:00 PM »
Dopo aver salutato i nuovi arrivati Hans si avviò verso il castello del suo signore,doveva sistemare alcune cose prima dell'arrivo degl'ospiti..ne avrebbe approfittato per scrivere una lettera al suo signore per aggiornarlo sugli ultimi avvenimenti e soprattutto di chi aveva incontrato,conscendo il padrone Hans era sicuro che sarebbe stata una buona notizia.
Jacob Fugger d'Este König von Sardinien - Marchese di Oristano - Conte di Kirchberg e signore di Weißenhorn.Proprietario dell'Isola del Giglio