Author Topic: Processo contro Gennaro Caminesi - Trial against Gennaro Caminesi  (Read 243 times)

(RIP) Obizzo D'este

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 14
  • Honour: 0
Oggi, nel ventisettesimo giorno del mese di Febbraio 1319, questa Corte, rappresentata da Obizzo D’este,
 custode della legge dello Regno d'Italia e Giudice del Tribunale Reale di Urbino,

apre il Processo nei confronti di tal Gennaro Caminesi, per reati contro il Regno come da denuncia presentata dal Re Morello Da Milano

Questa corte ha vagliato le prove iniziali ed ha ritenuto idonea l'apertura della procedura processuale nei confronti dell'imputato che viene chiamato a difendersi.
Durante l'udienza sarà fatto obbligo dell'uso della lingua inglese in quanto non è possibile determinate quale lingua conosca l'imputato.

In questo processo lo stato Stato sarà rappresentato da Sua Maestà Morello Da Milano che ricoprirà il ruolo di Pubblico Ministero sarà ; prima di procedere chiedo ufficialmente alle parti se vogliono avvalersi di un avvocato che li rappresenti per tutta la durata del processo, nel caso che intendiate avvalervene dovete indicare il suo nome.

Le parti coinvolte dovranno fornire una risposta entro 24 ore da adesso.
_____

Today, in the twenty-seventh day of the month of February 1319, this Court, represented by Obizzo D'este,
 guardian of the law of the Kingdom of Italy and Judge of the Royal Court of Urbino,

opens the Process against this Gennaro Caminesi, for crimes against the Kingdom as reported by King Morello Da Milano

This court has examined the initial evidence and deemed it appropriate to open the procedural procedure against the accused who is called to defend himself.
During the hearing, the use of the English language will be compulsory as it is not possible to determine which language the defendant knows.

In this process the state will be represented by His Majesty Morello Da Milano who will cover the role of Public Prosecutor will; before proceeding I officially ask the parties if they want to make use of a lawyer who represents them for the duration of the trial, in case you intend to use it you must indicate his name.

The parties involved must provide an answer within 24 hours from now.

(RIP) Morello Da Milano

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 14
  • Honour: 0
  • Cheers
Re: Processo contro Gennaro Caminesi - Trial against Gennaro Caminesi
« Reply #1 on: 28 February, 2019, 01:07:26 AM »
Vostro Onore,
Morello da Milano, Pubblico Ministero, dichiara di non volersi avvalere di avvocato.

_________________________

Your Honor,
Morello da Milano, public prosecutor, declares that he does not want to avail himself of a lawyer
Morello da Milano

(RIP) Morello Da Milano

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 14
  • Honour: 0
  • Cheers
Re: Processo contro Gennaro Caminesi - Trial against Gennaro Caminesi
« Reply #2 on: 28 February, 2019, 06:13:21 PM »
Vostro Onore,
in data 21 febbraio 1319 Gennaro Caminesi ha preso al mercato di Urbino 330 fogli di carta a costo zero.
Tali fogli di carta erano stati messi sul mercato nominativamente per la Baronessa Matilde de' Frescobaldi, direttrice dell'Accademia di Urbino, e dovevano servire per necessità del Regno, e cioè rifornire l'Accademia della carta necessaria per lo studio dei cittadini.
Non avendo potuto la Baronessa de' Frescobaldi prendere per tempo la carta, questa è diventata acquistabile da chiunque.
Il Caminesi, approfittando della situazione, si è accaparrato il bene gratuitamente (allego il report dell'acquisto).
Pensando potesse trattarsi di atto in buona fede, ha scritto al Caminesi la Baronessa De' Frescobaldi, ed anche il Re del Regno d'Italia, spiegando cosa era accaduto e ordinando all'imputato di restituire la carta (allego la lettera inviata dal Re al Caminesi).
Non solo il Caminesi non ha risposto alle lettere, ma neppure ha restituito la carta, rendendosi così colpevole:
a) del reato di appropriazione indebita (Corpus Iuris Italiae, Capitolo II-Reati e Crimini economici, art.VII) per aver acquistato manufatti in quantità notevolmente superiore a quella consentita senza alcuna autorizzazione;
b) del reato di insubordinazione (Corpus Iuris Italiae, Capitolo III-Reati e Crimini sociali, art.V) per non aver rispettato l'ordine del Re di restituire la carta senza fornire alcuna giustificazione.

Allego come prove:
1) il report dell'acquisto da parte di Caminesi


2) la lettera inviata a Caminesi dal Re del Regno d'Italia






Indico come testimone la Baronessa Matilde de' Frescobaldi.

Chiedo sin d'ora che Gennaro Caminesi venga ritenuto colpevole dei suddetti reati e condannato alle pene previste e alla restituzione in favore del Regno d'Italia dei 330 fogli di carta.


______________________

Your honour,
on 21 February 1319 Gennaro Caminesi took 330 sheets of paper at no cost to the Urbino market.
These sheets of paper had been put on the market for the Baroness Matilde de 'Frescobaldi, director of the Academy of Urbino, and had to serve for the Kingdom's needs, that is to supply the Academy with the necessary paper for the study of citizens.
Since the Baroness de 'Frescobaldi could not take the card in good time, it became available to anyone.
Caminesi, taking advantage of the situation, has grabbed the good for free (I attach the report of the purchase).
Thinking it could be an act in good faith, wrote to Caminesi the Baroness De 'Frescobaldi, and also the King of the Kingdom of Italy, explaining what had happened and ordering the defendant to return the paper (I attach the letter sent by the King to Caminesi).
Not only did Caminesi not respond to the letters, but neither did he return the paper, thus making himself guilty:
a) of the crime of embezzlement (Corpus Iuris Italiae, Chapter II-Crimes and economic crimes, art.VII) for having purchased products in quantities much higher than that permitted without any authorization;
b) of the crime of insubordination (Corpus Iuris Italiae, Chapter III-Crimes and Social Crimes, art.V) for not respecting the order of the King to return the paper without providing any justification.

I enclose as evidence:
1) the report of the purchase by Caminesi


2) the letter sent to Caminesi by the King of the Kingdom of Italy






I indicate as a witness the Baroness Matilde de 'Frescobaldi.

I ask from now on that Gennaro Caminesi is found guilty of the aforementioned crimes and condemned to the penalties provided for and the return in favor of the Kingdom of Italy of the 330 sheets of paper.
Morello da Milano

(RIP) Obizzo D'este

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 14
  • Honour: 0
Re: Processo contro Gennaro Caminesi - Trial against Gennaro Caminesi
« Reply #3 on: 02 March, 2019, 10:40:58 PM »
Dato che l'imputato non si è ancora presentato, il procesos continuerà per contumacia; procedete con l'arringa conclusiva Vostra Maestà.

Since the defendant has not yet presented himself, the procesos will continue by default; proceed with the final address Your Majesty.

(RIP) Morello Da Milano

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 14
  • Honour: 0
  • Cheers
Re: Processo contro Gennaro Caminesi - Trial against Gennaro Caminesi
« Reply #4 on: 03 March, 2019, 03:54:30 PM »
Vostro Onore,
le prove contro l'imputato (che nemmeno si è presentato al processo per tentare di contrastare le accuse) sono evidenti:

Dal report prodotto come prova emerge che Caminesi ha preso al mercato di Urbino 330 fogli di carta.
Ai sensi dell'art.VII - capitolo II del Corpus Iuris Italiae, ai cittadini è consentito acquistare un massimo di 5 manufatti al giorno. Per quantità superiori è necessaria l'autorizzazione del Re.
Caminesi ha quindi preso una quantità di carta molto superiore a quella consentita, senza avere alcuna autorizzazione.

Inoltre, è stato provato (lettera inviata dal Re, prodotta come prova) che Caminesi non ha rispettato l'ordine del Re di restituire la carta, commettendo pertanto atto di insubordinazione, ai sensi dell'art.V, capitolo III del Corpus Iuris Italiae.

Conseguentemente, chiedo che Gennaro Caminesi sia ritenuto colpevole dei reati ascrittigli, ed avendo egli violato più leggi del Regno ed in applicazione del cumulo delle pene (art.III, capitolo I Corpus Iuris Italiae), venga condannato alla complessiva pena di giorni 5 di prigionia, oltre a 4000 argenti di ammenda, nonchè alla restituzione in favore del Regno d'Italia dei 330 fogli di carta.

___________________

Your honour,
the evidence against the defendant (who has not even presented himself at the trial to try to counter the charges) is evident:

The report produced as evidence shows that Caminesi has taken 330 sheets of paper to the Urbino market.
Pursuant to Article VII - Chapter II of the Corpus Iuris Italiae, citizens are allowed to purchase a maximum of 5 artifacts per day. For higher quantities the authorization of the King is necessary.
Caminesi therefore took a much higher amount of paper than allowed, without having any authorization.

Furthermore, it was proved (letter sent by the King, produced as proof) that Caminesi did not respect the order of the King to return the paper, thus committing an act of insubordination, pursuant to Article V, Chapter III of the Corpus Iuris Italiae .

Consequently, I request that Gennaro Caminesi be found guilty of the crimes ascribed to him, and having violated more laws of the Kingdom and in application of cumulation of sentences (Article III, chapter I Corpus Iuris Italiae), be condemned to the total sentence of 5 days of imprisonment , in addition to 4000 silver of fine, as well as the return in favor of the Kingdom of Italy of the 330 sheets of paper.
Morello da Milano

(RIP) Obizzo D'este

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 14
  • Honour: 0
Re: Processo contro Gennaro Caminesi - Trial against Gennaro Caminesi
« Reply #5 on: 06 March, 2019, 01:32:22 AM »
Una volta ascoltato l'arringa finale dell'accusa rimane in attesa che qualcuno si facesse vivo per l'arringa della difesa ma non arrivò nessuno.
Aspettato a sufficienza, si ritirò per deliberare.

Dopo un paio di ore, tornò in aula per emettere la sentenza


Questa Corte è pronta per emettere il verdetto del Processo nei confronti di Gennaro Caminesi, per reati contro il Regno d'Italia.

Preso in esame tutte le prove ricevute, e verificata la loro validità, l'Alta Corte di Urbino giudica l'imputato Gennaro Caminesi, secondo il vigente Corpus Iuris Italiae :

- per aver infranto l' Art. VII, Cap II: Dell'appropriazione indebita, per aver acquistato manufatti in quantità notevolmente superiore a quella consentita senza alcuna autorizzazione, giudichiamo l'imputato COLPEVOLE, e viene condannato a 2 giorni di prigione e 400 denari d'argento di ammenda;

- per aver infranto l'Art. V, Cap III: Dell'insubordinazione, per non aver rispettato l'ordine del Re di restituire la carta senza fornire alcuna giustificazione , giudichiamo l'imputato COLPEVOLE, e viene condannato a 3 giorni di prigione e 1.000 argenti di ammenda.

La pena cumulata ammonta a 5 giorni di carcere e 1400 argenti di ammenda.

Avendo mancato di rispetto a questa Corte non presentandosi al processo questa Corte chiede 2000 denari d'argento.

Il totale della pena pecuniaria ammonta 3400 denari d'argento, i quali dovrnano esere versati a questa Corte o alla Caserma di Urbino.

Nel caso il condannato Gennaro Caminesi sarà trovato sprovvisto di abbastanza denari per pagare l'ammenda, la sua prigionia sarà estesa di un giorno per ogni 500 monete non coperte, sino ad una estensione massima di altri 10 giorni di prigionia aggiuntivi.

Con questo, la Corte la ha deciso... l'udienza è tolta.


Diede quindi un colpo di martello, secco, deciso.

GUARDIE, IMPRIGIONATE immediatamente Gennaro Caminesi!

___________________

Once he heard the final accusation of the accusation, he waited for someone to show up for the defense's pleading but nobody came.
Waited in suffciency, he retired to deliberate.

After a couple of hours, he returned to the courtroom to pass the sentence


This Court is ready to issue the verdict of the Trial against Gennaro Caminesi, for crimes against the Kingdom of Italy.

Taken into consideration all the evidence received, and verified their validity, the High Court of Urbino judges the accused Gennaro Caminesi, according to the current Corpus Iuris Italiae:

- for having infringed Article VII, Chapter II: of the embezzlement, for having purchased artifacts in a much higher amount than allowed without any authorization, we judge the defendant COLPEVOLE, and is sentenced to 2 days in prison and 400 denari silver fine;

- for breaking Art V, Chapter III: Of the insubordination, for not respecting the order of the King to return the card without providing any justification, we judge the defendant COLPEVOLE, and is sentenced to 3 days in prison and 1,000 silvers of fine.

The cumulative sentence amounts to 5 days in prison and 1400 silvers of fine.

Having failed to respect this Court by not presenting itself to the trial, this Court requests 2000 silver denarii.

The total amount of the pecuniary penalty amounts to 3400 silver denarii, which must be paid to this Court or the Barracks of Urbino.

If the convict Gennaro Caminesi will be found without enough money to pay the fine, his imprisonment will be extended by one day for every 500 coins not covered, up to a maximum extension of another 10 days of additional imprisonment.

With this, the Court has decided ... the hearing is removed.


Then he gave a hammer blow, dry and decisive.

GUARDS, IMPRESSIONS Gennaro Caminesi immediately!