Author Topic: Last letter to the Venetians / Ultima lettera ai Veneziani  (Read 149 times)

Fabiotto Borgia

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 129
  • Honour: 0
Last letter to the Venetians / Ultima lettera ai Veneziani
« on: 14 June, 2018, 06:13:16 PM »

Dear friends
This is probably the last letter I write to you as a Venetian
I was born in this land and in this land I learned to play. I thank our Doge Giovanni Soranzo and his most trusted friends Prometeo, Alessandro, Gucciardino, Guidalberto, Father Fabrizio, my beloved sister Diletta and all the other people who have shared with me adventures, commerce, and talks.
I've been a Venetian for almost two years and I know I've given a lot. I had some important titles just for the demonstration of my attachment and my activity. And it is precisely my activity, my frienzy, and maybe my crazynes that today convinced me to leave. I'm looking for another "myself" and since this game allows the transfer option, knowing I have acted in a fair and honest way, I go to Cyrene looking for new adventures. I am of the idea that nowadays this game has really little to offer. In my opinion there are characters that, with their arrogance and presumption, are bringing this game to die, and before that happens, I want to test myself by trying to do what today's old characters did several years ago, that is, to create a kingdom. I believe this is the only and last chance left. Now I'm around the kingdom selling my properties and maybe I'll leave tomorrow. If you want to write to me in private to say bye, I would just be happy. Helping young Venetians with my letters, answering anyone who asked me questions, was very nice.
I greet you warmly and inside me will always remain Venice and the days spent here
Remember me as the Captain. Or alternatively like the "Mr. Fabiotto"  :)
With love
Cari amici
Questa è probabilmente l'ultima lettera che vi scrivo da veneziano
Sono nato in questa terra ed in questa terra ho imparato a giocare. Ringrazio il nostro Doge Giovanni Soranzo e i suoi più fidati amici Prometeo, Alessandro, Gucciardino, Guidalberto, Padre Fabrizio ,la mia amata sorella Diletta e tutti le altre persone che hanno condiviso con me avventure, commercio, e chiacchierate.
Sono veneziano da quasi due anni e so di aver dato tanto. Ho avuto dei titoli importanti proprio per la dimostrazione del mio attaccamento e la mia attività. Ed è proprio la mia attività che oggi mi ha convinto a partire. Sono alla ricerca di un altro "me stesso" e visto che questo gioco permette l'opzione di trasferimento, sapendo di aver agito in modo leale ed onesto, vado a Cyrene cercando nuove avventure. Sono dell'idea che oramai questo gioco oggi ha veramente poco da offrire. A mio avviso ci sono personaggi che, con la loro arroganza e presunzione , stanno portando questo gioco a morire, e prima che tutto ciò accada, voglio mettere alla prova me stesso provando a fare ciò che vecchi personaggi di oggi hanno fatto diversi anni fa, cioè creare un regno. Credo che questa sia l'unica ed ultima possibilità rimasta. Ora sono in giro per il regno vendendo le mie proprietà e forse domani già partirò. Se volete scrivermi in privato per salutarmi ne sarei solo felice. Aiutare i giovani veneziani con le mie lettere, aver risposto a chiunque mi faceva domande, è stato molto bello.
Vi saluto calorosamente e dentro di me resterà sempre Venezia ed i giorni trascorsi qui
Ricordatemi come il Capitano. O in alternativa come il "Signor Fabiotto"  :)
Con amore

Prometeo Cagliostro

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 151
  • Honour: 0
Re: Last letter to the Venetians / Ultima lettera ai Veneziani
« Reply #1 on: 14 June, 2018, 07:28:39 PM »
Buona fortuna, "signor Fabiotto", grazie per quello che hai fatto e dato a tutti noi.

Diletta Borgia

  • General group
  • Baby Member
  • *
  • Posts: 5
  • Honour: 0
Re: Last letter to the Venetians / Ultima lettera ai Veneziani
« Reply #2 on: 15 June, 2018, 12:00:00 AM »
Capitano...mio capitano
Mi mancherai e credo di non essere l'unica a provare questo sentimento, ma penso che sia bello alimentare la ricerca di nuovi stimoli per mantenere viva la voglia, ed é giusto volerci provare.
Ci hai dato veramente tanto e francamente spesso ci hai anche divertito con la tua vitalità.
Non dimenticherò mai la tua disponibilità ,la tua generosità...e soprattutto la tua onestà, caratteristiche che ti hanno sempre contraddistinto.
Ti Auguro tanta fortuna e spero tu possa riuscire a raggiungere i tuoi obbiettivi...anche se  spesso nuove iniziative non sono ben volute da tutti.
Nel tuo cuore resterà sempre Venezia...tu resterai sempre nel mio oh Capitano...mio Capitano.

 

Ezzelino Da Romano

  • General group
  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 53
  • Honour: 0
Re: Last letter to the Venetians / Ultima lettera ai Veneziani
« Reply #3 on: 15 June, 2018, 06:59:20 PM »
Caro Fabiotto,
ammiro la tua scelta di lasciare la vecchia strada più sicura e semplice, per quella più difficle e piena di incertezze della Cirenaica....
Nuove sfide e notevoli difficoltà ti attenderanno, ma spero che trarrai grandi soddisfazioni.

Dear Fabiotto,
I admire your choice to leave the old road safer and simpler, for that more difficult and full of uncertainties of the Cyrenaica....
New challenges and considerable difficulties await you, but I hope that you will find great satisfaction.