Author Topic: Processo a Brutescerna Mori  (Read 2232 times)

Eurosia Della Mirandola

  • General group
  • Jr. Member
  • *
  • Posts: 52
  • Honour: 0
Re: Processo a Brutescerna Mori
« Reply #15 on: 11 April, 2017, 10:08:52 AM »
Il Magistrato annuisce e prende la parola.
Questa corte ritiene il sospettato Brutascerna Mori colpevole dei reati imputati

1) Frode commerciale ai danni del Reggente.
2) Diffamazione e uso improprio dei Titoli del Reggente.
3) Detenzione illegittima di Titolo.
4) Abuso di cancelleria
5) Violazione articolo IX e XI della Costituzione

Vista la giovane età del soggetto, vista la consegna del Titolo a Messer Gianfranco Guttaduro, e sentito il parere di Padre Celestino, la domanda di incarcerazione per 30 giorni non può essere accolta, servirebbe solo ad apprendere tecnice e metodi criminali che i detenuti di maggiore età potrebbero insegnare al giovane. Questa Corte condanna però Brutascerna Mori a restare confinato in Corsica per 30 giorni, dove sarà condotto dal capitano della Guardia, sarà libero di circolare sull'isola ma con adeguati strumenti di ritenzione atti ad evitare la fuga, a discrezione del Capitano della Guardia. Le guardie avranno altresì l'ordine di impedirgli ogni tentativo di fuga.
Il divieto di circolare nelle restanti regioni dello Stato è confermata, in futuro potrà essere revocato il divieto dal Reggente qualora, crescendo, Brutascerna Mori dimostri di comportarsi bene.
Il condannato può richiedere la riduzione della pena a 5 giorni invece di 30, versando 250 denari.
E tutto, la Corte ringrazia tutti i presenti per le prezione testimonianze. Invito anche Messer Gianfranco Guttaduro ed il Reggente Roberto di Stabia ad accordarsi per la restituzione del titolo.
Grazie.

Cosi è stato deciso.

Eurosia Della Mirandola