Author Topic: End anathema against Byzantine Emperor- Fine anathema contro Imperator Bizantino  (Read 1007 times)

(RIP) Tiziano Fieschi II

  • General group
  • Sr. Member
  • *
  • Posts: 411
  • Honour: 0
Oggi in questo giorno di combattimenti noi Kayfa Bar Kockba dichiariamo ritirato l'anatema precedentemente lanciato contro l'imperatore del impero di Bisanzio Michaels Isauricos.
Riteniamo che non vi sia più bisogno di tutto ciò,poichè stessi pagani si sono schierati contro di lui,e ciò fa decadere la nostra guerra santa contro costui.

Non riesco a gioire per nulla di tutto ciò che sta accadendo

Personalmente esco allo scoperto facendo mea culpa per aver passato i miei ultimi anni a combattere un nemico che non era tale,e ad aiutare un presunto amico che alla fine non era altrettanto tale.

Che resta?
A me gioia per rapporti ritrovati,ma dolore per errori commessi.
Io come leader di questa fede ho commesso l'errore di voler imporre una fede a chi non voleva aprire il suo cuore ad essa,e per questo avrei dovuto che la fede facesse un suo corso.

Noi tutti siamo soggetti a sbagliare,poichè l'onnipotente ci ha fatto in carne ed ossa,deboli,e soggetti ad ogni peccato e sbaglio,e sta solo a noi capire quale è il nostro avversario interiore,e distaccarsi da esso,per essere in comunione con noi stessi.

Avrei voluto un altro destino per alcune popolazioni,e pur combattendo una certa corrente di pensiero,oggi mi sento di fare unicamente tesoro di queste ultime esperienze,per poter esser degno di guidare i fedeli che credono nella chiesa mistica.

Oggi ho deciso quindi di revocare l'anathema all'imperatore Bizantino,poichè non è per mia mano che costui sta perendo,ma per mano di stessi pagani,che hanno inferto alla sua fazione una dura epurazione.

Non ha più senso quindi per noi mistici lanciare moniti in questo momento,dove molti esseri umani sono confusi nella loro fede,e stanno cercando forse di far giustizia nel loro stesso credo.

Un giorno la nostra fede si espanderà per molte terre,e sarò io che vi porterò nella terra che ci è stata promessa.

Addio Imperatore Isauricos,che il cielo vi illumini.


Today, on this day of fighting us kayfa Bar Kockba declare withdrew the previously anathema launched against the emperor of the Byzantine Empire Michaels Isauricos .
We believe that there is no more need of it , as the pagans were arrayed against him, and this invalidates our holy war against him .

I can not rejoice in anything of all that is happening

Personally, I go out into the open by mea culpa for having spent my last years fighting an enemy that was not such , and to help a friend alleged that the end was not as such.

What is left?
I found joy in relationships , but pain for mistakes.
I as a leader of this faith I made the mistake of wanting to impose a faith to those who did not want to open his heart to it , and for that I would have the faith that would make a run its course.

We are all prone to make mistakes , because the Almighty has made us in the flesh , weak, and subject to every sin and mistake , and it's up to us to figure out which is our inner opponent , and detach from it, in order to be communion with ourselves.

I wish I had another destiny for some populations , and while tackling a certain school of thought today I would only do treasure these experiences , in order to be worthy to lead the faithful who believe in the mystical church .

Today I have decided to withdraw the anathema Byzantine emperor , as it is not by my hand that this man is perishing , but at the hands of the pagans , who dealt a harsh purge his faction .

Not so for us it makes more sense to launch mystical warnings at this time, where many humans are confused in their faith , and perhaps they are trying to do justice in their own I guess.

One day our faith will expand to many lands , and I will bring you into the land that was promised .

Farewell Isauricos Emperor , that the sky enlighten you .