Author Topic: Pastoral visit to Barcelona  (Read 1084 times)

Christian Doria

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 503
  • Honour: 0
Pastoral visit to Barcelona
« on: 15 April, 2016, 09:19:11 PM »
The April 15, 1316 the Bishop of Valencia travels to Barcelona to begin his pastoral visit in the city of Barcelona.
After being received by the Castle Vassallo, he learned that the Count of Barcelona Konstan Gallaecus was a fervent faithful of Theos, and asked for some time to build a church in his city.


The problem was that he did not know what was the best place to build it.
The bishop then asked the Count, to have him accompanied by some of his native servants around in the big city in order to choose the best place.


After a grueling hike the bishop decided to stay in a pleasant tavern for a cool drink. As he entered everyone present turned and stopped talking surprised by the presence of a bishop in the humble tavern. Given the situation, the bishop took the word "children, do not worry for my presence, even a bishop feels the need of a cool drink and exchange a few words with friends!"

Having said that proposed those present to all sit at the same table and offered to drink at all. After speaking of the city, of their work situation one of those present, Sancho said his name, with full humility voice said: "Your Excellency, why there are no priests here? We maybe we less important than other children of Theos? we also, however humble we feel the need of the comfort of Theos! "
Bishop Doria struck by the sincerity and humility of the words of Sancho replied, "Son, I can assure you that there is no son of Theos that is worth less than the other we are all equal in front of him! I can also tell you that we want to build a church in this beautiful city but we do not know where ... "


On hearing these words of another resident, named Rodrigo, exclaimed, "But you noble, you complicated life! Build it on the foundations of the old church on the hill of Montjuïc!"
Bishop to hear these words, caught off guard he jumped up and said, "Bring me rodrigo them right away, do not waste time, if it's true what they say, we know where to build the church!" after paying the bill and leaving a few coins to those present he went with rodrigo and the servants of the hill.




------------------------------------------------------------------------------------------------------------




Il 15 aprile 1316 il Vescovo di Valencia arriva a Barcellona per iniziare la sua visita pastorale nella città di barcellona.
Dopo esser stato ricevuto a castello dal Vassallo e aver scambiato le formalità del caso, venne a sapere che il Conte di Barcellona Konstan Gallaecus era un fervente fedele di Theos e chiedeva da tempo la costruzione di una chiesa nella sua città.

Il problema era che non sapeva quale fosse il posto migliore per costruirla.
Il vescovo allora chiese al Conte di farlo accompagnare da alcuni dei suoi servi nativi di barcellona in giro per la grande città in modo da poter scegliere il posto migliore.

Dopo un estenuante camminata il vescovo decise di fermarsi in una ridente taverna per bere qualcosa di fresco. Appena entrò tutti i presenti si voltarono e smisero di parlare colti di sorpresa dalla presenza di un vescovo nell'umile taverna. Vista la situazione il vescovo prese parola "Figlioli non preoccupatevi della mia presenza, anche un vescovo sente il bisogno di bere qualcosa di fresco e di scambiare due parole in compagnia!"

Detto ciò propose ai presenti di sedersi tutti alla stessa tavolata e offrì da bere a tutti. Dopo aver parlato della situazione della città, del loro lavoro uno dei presenti, Sancho aveva detto di chiamarsi, con una voce piena di umiltà disse:" Eccellenza, perchè non ci sono preti qui? siamo forse noi meno importanti degli altri figli di Theos? Anche noi, per quanto umili sentiamo il bisogno del conforto di Theos!"
Il vescovo Doria acolpito dalla sincerità e dall'umiltà delle parole di Sancho gli rispose "Figliolo, posso assicurarvi che non vi è nessun figlio di Theos che valga meno dell'altro siamo tutti uguali davanti a lui! Posso anche dirvi che vogliamo costruire una chiesa in questa splendida città ma non sappiamo ancora dove..."

Al sentire queste parole un altro dei presenti, di nome Rodrigo, esclamò" Ma voi nobili vi perdete in un bicchiere d'acqua! Costruitela sulle fondamenta della vecchia chiesa,sulla collina di Montjuïc!"
il vescovo al sentire queste parole, colto alla sprovvistà si alzo di scatto e disse"rodrigo portatemi subito li non perdiamo tempo, se è vero quello che dite sappiamo dove costruire la chiesa!" dopo aver pagato il conto e aver lasciato qualche moneta ai presenti andò con rodrigo e i servi alla collina.


Konstan Gallaecus

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 192
  • Honour: 0
Re: Pastoral visit to Barcelona
« Reply #1 on: 17 April, 2016, 12:08:42 AM »
No había pasado mucho tiempo de la llegada del obispo a la ciudad cuando a Konstan le llegaron noticias de su improvisada reunión con los habitantes en la ciudad en una taberna del puerto. Según se comentaba en esa improvisada reunión se había tratado la ubicación de la nueva iglesia de la localidad.

- En Montjuic!! se soprendía el Conde. - A caso no hay ninguna ubicación mejor en el centro de la ciudad? preguntaba Konstan a su interlocutor.

Y dejando sus obligaciones decidió dirigirse a la zona para conocer de primera mano las intenciones de la curia.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

There hadn't been passed too much time from the bishop's arrival to the city when the news about the meeting between the bishop and some residents of the city in a tavern in the port of Barcelona had reached Konstan. In this meeting they had been discussed about the seating plans of the new church in the village.


- In Montjuic!! the Count was surprised. - Isn't there a better location in the city center? Asked Konstan to his partner.

And leaving their duties he decided to go to the area to know the intentions of the clergy.

Christian Doria

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 503
  • Honour: 0
Re: Pastoral visit to Barcelona
« Reply #2 on: 17 April, 2016, 07:01:45 PM »

Arriving at the Montjuïc hill was also reached by Count Konstan.
Rodrigo explained to the bishop and to the Count which long ago had been erected a church on top of the Montjuïc hill in honor of St. Leone II, pope in the years 682-683
It was destroyed during a furious battle that took place in Barcelona against the infidels who attempted to conquer the city and no one had the courage to rebuild.

After a brief exchange with the Count, the Bishop decided that this would be the perfect place to build the new church and called one of the servants decided to immediately write to the pope asking for permission to build.

Quote
From: Christian Doria
Sent on: 15-Apr-1316, 19:10:43
Sent to: Sisto V

A sua Santità Sisto, V nel suo nome, Vicario di Theos in terra


Santità, vi scrivo questa lettera, come umile servitore di Theos.
Nella diocesi che dirigo per volonta di Theos è emersa la necessità di costruire una nuova chiesa a Barcellona.

Vi chiedo umilmente il permesso per poter iniziare il progetto e poter cosi partire con l'edificazione della stessa.

Theos vi benedica

Christian Doria
Bishop of Valencia

He gave orders to bring the material that had accumulated in Valencia and asked the Count to call the best architect of Barcelona!
"Your Grace Konstanm I ask you to immediately alert your men and Theos faithful to build as soon as the church in Barcelona. I have already procured all the necessary material for the building and I will ensure that the priest who will be assigned here has all the need to get started right away in its work of evangelization "

Then turning toward Rodrigo thank him warmly and after having blessed the churches to spread the news that the church of San Leone would be resurrected!


------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Arrivati alla collina di Montjuïc venne raggiunto anche dal Conte Konstan.
Rodrigò spiegò al vescovo e al Conte che tanto tempo fa era stata eretta una chiesa in cima alla collina di Montjuïc in onore di San Leone II, pontefice negli anni 682 - 683
Venne distrutta durante una furibonda battaglia avvenuta a barcellona contro degli infedeli che tentarono di conquistare la città e nessuno ebbe più il coraggio di ricostruirla.

Dopo un breve scambio con il Conte il Vescovo decise che questo sarebbe stato il posto perfetto per l'edificazione della nuova chiesa e chiamato uno dei servi decise di scrivere immediatamente al pontefice per richiedere l'autorizzazione alla costruzione.

Quote
From: Christian Doria
Sent on: 15-Apr-1316, 19:10:43
Sent to: Sisto V

A sua Santità Sisto, V nel suo nome, Vicario di Theos in terra


Santità, vi scrivo questa lettera, come umile servitore di Theos.
Nella diocesi che dirigo per volonta di Theos è emersa la necessità di costruire una nuova chiesa a Barcellona.

Vi chiedo umilmente il permesso per poter iniziare il progetto e poter cosi partire con l'edificazione della stessa.

Theos vi benedica

Christian Doria
Bishop of Valencia
Diede ordine per portare il materiale che aveva accumulato a Valencia e chiese al Conte di chiamare il miglior architetto di barcellona!
"Vostra Grazia Konstanm vi chiedo di allertare immediatamente i vostri uomini e i fedeli di Theos per edificare quanto prima la chiesa a barcellona. Ho già procurato tutto il materiale necessario per l'edificazione e farò in modo che il prete che verrà assegnato qui abbia tutto il necessario per iniziare subito nella sua opera di evangelizzazione"

Rivolgendosi poi verso Rodrigo lo ringrazio calorosamente e dopo averlo benedetto gli chiese di spargere la notizia che la chiesa di San Leone sarebbe risorta!


Christian Doria

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 503
  • Honour: 0
Re: Pastoral visit to Barcelona
« Reply #3 on: 18 April, 2016, 03:56:47 PM »
The Pope's response was swift, a messenger from Rome had arrived.
The messenger, who answered to the name of Ernesto, a man a little stout and not too bright, and precisely at all awake, handed him a letter with the seal of the pontiff.

Bishop Doria immediately opened the letter:

Quote
From: Sisto V
Sent on: 16-Apr-1316, 19:18:43
Sent to: Christian Doria




Roma, Stati Pontifici
Decimosesto dì di Aprile, Anno Domini MCCCXVI


A S.E. Christian Doria
Apprendista Vescovo dislocato presso la Diocesi di Valencia
Barone di Savona
Luogotenente di Siena

Figliolo,

Vi autorizziamo ad avviare il progetto di costruzione di una chiesa in Barcellona se ci assicurate che ciò non comporterà costi per la Diocesi, ovvero se il governo locale si impegna a fornire materie prime e lavoro per la realizzazione della struttura.

Vi chiediamo inoltre un resoconto completo di inizio dei lavori e resoconti periodici sull'andamento degli stessi, riportanti qualsiasi informazione anche minimamente rilevante.

Vi ringraziamo e benediciamo in Tehos.




Sommo Pontefice di Santa Romana Chiesa
Rettore del Pontificio Seminario di Roma
It had permission to build the church!
At last, Barcelona would have his church!

He called his servants, and sent word to the Count that they could begin work even right!

Meanwhile he ordered his tailor to trust a new dress for him, and a dress for the future priest who would take possession of the church of San Leone.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La risposta del pontefice non si fece attendere, un messaggero da Roma era arrivato.
Il messaggero, che rispondeva al nome di Ernesto, un uomo un pò corpulento e non troppo sveglio , anzi proprio per nulla sveglio, gli porse una lettera con il sigillo del pontefice.

Il vescovo Doria aprì immediatamente la lettera:
Quote
From: Sisto V
Sent on: 16-Apr-1316, 19:18:43
Sent to: Christian Doria




Roma, Stati Pontifici
Decimosesto dì di Aprile, Anno Domini MCCCXVI


A S.E. Christian Doria
Apprendista Vescovo dislocato presso la Diocesi di Valencia
Barone di Savona
Luogotenente di Siena

Figliolo,

Vi autorizziamo ad avviare il progetto di costruzione di una chiesa in Barcellona se ci assicurate che ciò non comporterà costi per la Diocesi, ovvero se il governo locale si impegna a fornire materie prime e lavoro per la realizzazione della struttura.

Vi chiediamo inoltre un resoconto completo di inizio dei lavori e resoconti periodici sull'andamento degli stessi, riportanti qualsiasi informazione anche minimamente rilevante.

Vi ringraziamo e benediciamo in Tehos.




Sommo Pontefice di Santa Romana Chiesa
Rettore del Pontificio Seminario di Roma

Era l'autorizzazione a costruire la chiesa!
Finalmente anche barcellona avrebbe avuto la sua chiesa!

Chiamo i suoi servi e mandò a dire al Conte che si potevano iniziare i lavori anche subito!

Nel frattempo ordinò al suo sarto di fiducia una nuova veste per lui e una veste per il futuro sacerdote che avrebbe preso possesso della chiesa di San Leone.



Christian Doria

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 503
  • Honour: 0
Re: Pastoral visit to Barcelona
« Reply #4 on: 19 April, 2016, 02:15:18 PM »



Early in the morning the bishop, he abandoned his usual clothes, he asked to the servants for normal clothes and headed for the construction site. He was going to help in the construction.

Arrived he saw that many had had the same idea, they were attended by the King of Aragon, the Vassal of Valencia, the Vassal of Barcelona, The Marquis of Murcia  and the Captain of Barcelona together with ordinary citizens.
All this in the name of Theos!

He arrived called them to rally and decided to give a blessing to the construction site and to those who volunteered were building the house Theos.

He did bow his head to those present and gave his blessing:
Quote
The peace of Theos, which transcends all understanding,
keep your heart and your spirit
in knowledge and love of Theos
and of his Son, our Lord Immanuel.

When he had finished the blessing, he set to work with the others present.

OFF:
Quote
   
Contributors

Christian Doria   45 hour(s)
Konstan Gallaecus   34 hour(s)
Draco Borgia   18 hour(s)
Joan Adrianis   15 hour(s)
Berton Berton   15 hour(s)
Carlo Colonna   9 hour(s)
Catala de Tarragona   3 hour(s)
Teobaldo Spina   1 hour(s)



------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Di buon mattino il vescovo, dismessi i suoi abiti consueti si fece portare dei vestiti normali dai servi e si diresse verso il cantiere. Aveva intenzione anche lui di aiutare nella costruzione.

Arrivato vide che molti avevano avuto la sua stessa idea, erano presenti il Re di Aragona, il Vassallo di Valencia e quello di Barcellona,il Marchese di Murcia e il Capitano di  Barcellona tutti insieme con dei semplici cittadini.
Tutto questo in nome di Theos!

Arrivato li chiamò a raccolta e decise di dare una benedizione al cantiere e a coloro che volontariamente stavano costruendo la casa di Theos.

Fece chinare il capo ai presenti e impartì la benedizione:
Quote
La pace di Theos, che sorpassa ogni sentimento,               
custodisca il vostro cuore e il vostro spirito
nella conoscenza e nell'amore di Theos
e del suo Figlio, il Signore nostro Immanuel.

finita la benedizione si mise al lavoro insieme agli altri presenti.


OFF:
Quote
Hanno contribuito:

Christian Doria   45 Ore
Konstan Gallaecus   34 Ore
Draco Borgia   18 Ore
Joan Adrianis   15 Ore
Berton Berton   15 Ore
Carlo Colonna   9 Ore
Catala de Tarragona   3 Ore
Teobaldo Spina   1 Ore


Konstan Gallaecus

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 192
  • Honour: 0
Re: Pastoral visit to Barcelona
« Reply #5 on: 19 April, 2016, 08:12:35 PM »
La petición del obispo había sido clara, necesitaba al mejor arquitecto de Barcelona. Barcelona estaba aun en construcción y aunque había arquitectos y debian participar de la construcción de esta infraestructura tan deseada, Konstan Gallaecus se puso manos a la obra y envió cartas a todas partes del reino para que viniesen los mejores arquitectos de todo el reino.
Y la llamada no defraudó pues no solo los mejores arquitectos acudieron, sinó que las obras fueron supervisadas por el mismísimo Rey Don Draco Borgia.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

The Bishop's request had been clear, he needed the best architect there has been in Barcelona. Barcelona was still under construction and although there were good architects and they must participate in building this desired infrastructure, Konstan Gallaecus puts his hands on and he sent letters to all regions in the kingdom triying the best architects from all over the kingdom could come.
And the call didn't disappoint anyone because not only the best architects came but the job were supervised by The King himself Sir Draco Borgia.

Christian Doria

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 503
  • Honour: 0
Re: Pastoral visit to Barcelona
« Reply #6 on: 20 April, 2016, 11:50:42 AM »
Quote
   
Hanno contribuito:

Christian Doria   71 Ore
Konstan Gallaecus   58 Ore
Draco Borgia   48 Ore
Carlo Colonna   35 Ore
Berton Berton   24 Ore
Joan Adrianis   15 Ore
Catala de Tarragona   3 Ore
Teobaldo Spina   1 Ore

The church was over, Barcelona finally could enjoy the loving guidance of a Theos servant.
Many citizens had brought jewels and gold coins as a gift to the new church. The Bishop decided to order a goldsmith of the church to merge all the jewels and gold in some glasses that would serve for the celebrations of the new Church.


Quote
20-Apr-1316, 10:48:56 You've donated 2 Chalice to the structure: Theological Ancient Church - Parish: BARCELONA.


------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Quote
   
Hanno contribuito:

Christian Doria   71 Ore
Konstan Gallaecus   58 Ore
Draco Borgia   48 Ore
Carlo Colonna   35 Ore
Berton Berton   24 Ore
Joan Adrianis   15 Ore
Catala de Tarragona   3 Ore
Teobaldo Spina   1 Ore

La chiesa era finita, finalmente anche Barcellona poteva godere dell'amorevole guida di un servo di Theos.
Molti cittadini avevano portato gioielli e monete d'oro in dono alla nuova chiesa. Il Vescovo decise di ordinare ad un orafo della chiesa di fondere tutti i gioielli e l'oro in alcuni calici che sarebbero serviti per le celebrazioni della nuova Chiesa.


Quote
20-Apr-1316, 10:48:56   Hai donato 2 Calice alla struttura: Chiesa Teologica Antica - Parrocchia di: BARCELONA.