Author Topic: Missiva per il Granduca Montefeltro  (Read 1792 times)

Matteo Lubiani

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 168
  • Honour: 0
Missiva per il Granduca Montefeltro
« on: 23 June, 2015, 02:23:29 PM »
Re Doria dice che Urbino non è nemica della chiesa e che sarebbe stato opportuno che il Papa scrivesse al Granduca.
Forse era arrivato il momento.
Il Sommo Pontefice prese carta e calamaio e inizio a scrivere:

"Sire,
Mi rivolgo a voi in quanto il vostro alleato Christian Doria, re di Siena, è convinto che voi non vogliate la guerra ma che perseguite fini di pace e giustizia per la nostra bella e amata penisola italica.
A tal fine sono a scrivervi per avviare prima dell'inizio effettivo di ogni bellicosità un tavolo d'incontro tra voi, re Caracciolo e re Doria, incontro che vorrei avvenisse proprio a Urbino al fine di avere anche la possibilità di portarvi i miei personali saluti.
In tale incontro ho convinto il re di Roma a restituire tutti i beni sequestrati al regno di Urbino e di Siena. A tal proposito, questa restituzione vuol essere un primo passo volto per la pace in tutte le terre italiche.
Certo della vostrà buona intenzione a un accordo di pace resto in attesa di vostre nuove.

Cordialmente
Emanuele II
Sommo Pontefice di Romana Chiesa"

Il papa lesse nuovamente la missiva, poi la chiuse, fece chiamare un corriere e la spedì

(RIP) Oddantonio Montefeltro

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 169
  • Honour: 0
Re: Missiva per il Granduca Montefeltro
« Reply #1 on: 24 June, 2015, 09:39:02 PM »


Addì, 24 Giugno 1315.

Nobile Matteo Lubiani,
al mondo ora noto come S.S. Emanuele II,
de' Teos verbo,

a Voi il Nostro saluto.

L’eccellente opinione che avevamo circa la Vostra religiosità e, soprattutto, la Vostra prudenza, Ci spinse a leggere con interesse lo scritto che Ci indirizzaste. Ci piacque esser raggiunti da tale breve, perocché, Voi più molti Vostri predecessori, state espletando dignitosamente l’incarico affidatoVi, ed avete abbondantemente corrisposto alla Nostra attesa. Ma invero, "l'uomo" che volete Vi scorti sino all'antica Urbino, avendo perduto agli occhi Nostri ogni briciola di stima perocché è ben nota l’esecrabile perversità dei suoi errori et l’audacia con la quale ha seminato zizzania in gran quantità, ora con lo scritto, ora con la parola, non è gradito presso questo Regno: proditores etiam iis, quos anteponunt, invisi sunt. Tuttavia, restiamo disponibilissimi ad incontrare Voi, assieme ad altre illustri figure: Isabella Este, Vassallo di Urbino, Christian Doria, Re di Siena, Arthr Ritz, in veste di Consigliere senese, qualora sia di Vostro gusto, raggiungerCi ugualmente.

A testimonianza della Nostra benevolenza nei Vostri confronti, uniamo "nihil obstat" che Vi servirà da salvacondotto: mostratelo alle guardie di confine, ed esse Vi apriranno la via.

Augurando sereno vespro,

In Fede,

Oddantonio da Montefeltro,
Rex Urvinum.
« Last Edit: 25 June, 2015, 01:14:20 PM by Oddantonio Montefeltro »

Matteo Lubiani

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 168
  • Honour: 0
Re: Missiva per il Granduca Montefeltro
« Reply #2 on: 25 June, 2015, 04:48:16 PM »
Sire,
le vostre parole nei miei confronti fanno capire che un dialogo con voi è possibile, e mi auguro che il raggiungimento del fine sia possibile.
Di certo userò il lasciapassare che mi avete fatto recapitare dando comunicazione al re di Siena e al suo consigliere che voi siete ben disposto a dialogare insieme per la pace.
Mi spiace non vogliate la presenza di re Caracciolo, capendo benissimo le vostre ragioni, ma sapendo anche che se troveremo un accordo a ben poco servirà se non accettato anche dal regno di Roma. Il mio intento era ed è di dialogare tutti insieme al fine di raggiungere una pace giusta e equa per tutti.
Io con la mia scorta giungeremo al confine di Urbino in breve tempo e poi seguiremo le indicazioni delle vostre guardie di confine.
Mi auguro che il dialogo che andremmo a intavolare sarà costruttivo e che si possano porre le basi di una pace che possa essere solida come lo sono le Mura del vostro regno.

In fede
Emanuele II
Sommo Pontefice di Romana Chiesa

Isabella Este

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 796
  • Honour: 1
Re: Missiva per il Granduca Montefeltro
« Reply #3 on: 01 July, 2015, 03:14:11 PM »
Quote
A Sua Santità
Papa Emanuele II
presso suo Domicilio in Roma



Eminenza Illustrissima,

in qualità di Ambasciatrice del Regno di Urbino, sono a richederVi cortese posticipo dell'incontro già fissato con Sua Grazia Oddantonio Montefeltro, giacché impegnato nella campagna di riconquista della Regione di Chadax recentemente rivoltata dai locali indigeni.

Vogliate scusarci per il rinvio, sarà mia premura ricontattarvi personlmente per stabilire la nuova data dell'incontro in programma.



Riverendoci


Principessa Isabella Este

Ambascatrice del Regno di Urbino






" Il mio segreto è una memoria che agisce a volte per terribilità"

Isabella Este

  • General group
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 796
  • Honour: 1
Re: Missiva per il Granduca Montefeltro
« Reply #4 on: 12 July, 2015, 07:07:46 PM »
Quote
A Sua Ill.ma Santità
Papa Emanuele II
Presso sua sede Pontificia in Roma



Illustrissima Eminenza,

come anticipato nella precedente Nostra epistola, siamo a comunicare che Sua Grazia Oddantonio Montefeltro, rientrato da Chadax assieme alla Milizia urbinate, è pronto a ricevere la Vostra delegazione Pontificia nei termini che vorrete comunicarci.

Per l’importanza e la complessità dei temi oggetto dell’incontro, immaginiamo che sosterete ad Urbino per un periodo piuttosto lungo et pertanto sarà Nostra premura metterVi a disposizione delle comode et fresche stanze a Palazzo Reale, visto anche il clima torrido di questi giorni, dove speriamo che potrete soggiornare in completo agio.

In attesa di un Vostro cortese riscontro, sono a porgere i Nostri saluti unitamente all’augurio che gli antichi Dei illuminino la via che Vi porterà fino alle gloriose Terre del Montefeltro.

Principessa Isabella Este
Ambasciatrice del Regno di Urbino

" Il mio segreto è una memoria che agisce a volte per terribilità"

Matteo Lubiani

  • General group
  • Full Member
  • *
  • Posts: 168
  • Honour: 0
Re: Missiva per il Granduca Montefeltro
« Reply #5 on: 16 July, 2015, 06:27:01 PM »
IL Papa dopo aver letto con entusiasmo la lettera della Principessa scrisse subito la sua risposta:

"Alla Principessa Isabella D'Este
Ambasciatrice diel regno di Urbino

Principessa Isabella

è con piacere che la informo che sto già effettuando i preparativi per il viaggio.
Per la giornata di domani confido di essere presso il Palazzo Ducale.

Sarò lieto di accettare la Vostra ospitalità, certo che da questo incontro nasceranno buone intese.

Che Teos vegli sui nostri passi.

Cordialmente
Emanuele II
Sommo Pontefice di Romana Chiesa "