Medieval-Europe Role Play Forum

RP - Central Italian Kingdoms => *Regno di Italia - Kingdom of Italy => Historical archive of Kingdom of Urbino => Topic started by: (RIP) Isabella Este on 05 December, 2013, 12:48:57 PM

Title: BIBLIOTECA DI PALAZZO MONTEFELTRO
Post by: (RIP) Isabella Este on 05 December, 2013, 12:48:57 PM
Seguita dal Nobile Visconti e da un maggiordomo, Isabella percorse un tratto del lungo corridoio che dava accesso alle varie stanze del piano Nobiliare e si fermò di fronte all'uscio delle Biblioteca di Palazzo.

Aprì la porta e chiese al paggio di far luce scostando le tende e gli scuri dalle finestre.

Poi rivolgendosi a Bartolomeo e allungando un braccio e porgendo la mano per indicare l'oggetto del loro interesse, fece

Ecco qua mio caro... credo che avremo lavoro per tutto l'inverno....

sorridendo attese la reazione del Prefetto.

Title: Re: BIBLIOTECA DI PALAZZO MONTEFELTRO
Post by: (RIP) Bartolomeo Visconti on 05 December, 2013, 01:17:15 PM
Il Visconti rimase sorpreso per la vastità e la grandezza di quella biblioteca ma anche ,
per lo scompiglio di libri, testi, pergamene e quant'altro.

(http://i41.tinypic.com/rba62o.png)

Ci sarebbero volute settimane, forse mesi per riordinare tutto quel marasma, ma la cosa
non spaventò Bartolomeo che, anzi, ne rimase entusiasta di quella proposta che
gli aveva presentato la Vassalla.

Da dove vogliamo cominciare Isabella?
Title: Re: BIBLIOTECA DI PALAZZO MONTEFELTRO
Post by: (RIP) Isabella Este on 05 December, 2013, 05:15:54 PM
La Duchessa ogni volta che accedeva alla Biblioteca sentiva il sangue ribollere.

Quello che era uno dei Regni che più di altri aveva prestato attenzione alla cultura, al sapere e alle arti in genere, tuttavia poteva essere annoverato tra i detentori del primato della confusione. Non vi era stato mai tempo di mettere in ordine tutti quei tomi, pergamene e volumi di ogni genere e provenienza, che uno dopo l'altro erano stati depositati in maniera casuale nella Biblioteca di Palazzo.

Sì, era proprio ora di dare una bella sistemata!

Direi - fece rivolgendosi al suo ospite - di procedere iniziando a far trasferire tutte queste carte e volumi nella sala dei ricevimenti... potremmo utilizzare anche la stanza affianco e lì con calma inizieremo ad ispezionarli, catalogarli per argomento fino a che non potremo conceder loro una giusta ed ordinata collocazione tra questi scaffali che nel frattempo saranno lustrati e rimessi a nuovo...


In quella stanza potremmo lavorar meglio dato che è più calda - proseguì - cosìcché la mansione sarà più agevole e precisa... che ne dite Bartolomeo?
Title: Re: BIBLIOTECA DI PALAZZO MONTEFELTRO
Post by: (RIP) Bartolomeo Visconti on 05 December, 2013, 07:00:15 PM
Volentieri Duchessa , quale miglior modo di applicarsi se non difronte ad un caldo camino acceso?

Detto ciò il Visconti, prese con se una piccola quantità di polverosi volumi e fuoriuscendo dalla Biblioteca di Palazzo si  diresse verso la stanza adiacente.

(http://i39.tinypic.com/2e4xe0y.jpg)

Bartolomeo era smaniso di mettersi all'opera, spinto dalla curiosità e dalla volontà di rendersi utile a Palazzo.
Questa richiesta di aiuto di Isabella poteva , infatti, permettere al prefetto di saggiare e leggere i volumi più importanti ed autorevoli che fossero stati scritti.
Questo gli avrebbe dato , altresi,  la possibilità di conoscere molti aspetti storici di Urbino, del suo Regno e dei suoi personaggi che fino ad allora gli erano oscuri e sconosciuti.

Di li a poco entrò nella stanza anche Isabella ed uno dei maggiordomi reali entrambi con in mano dei tomi che poggiarono sul pavimento, pronti per essere esaminati e riordinati